Breve descrizione dei Tessuti - Modà Intimo e Mare

shop online di intimo modà
Modà intimo lugo ravenna forli cesena
Vai ai contenuti

Breve descrizione dei Tessuti

Tessuti

                                                   I negozi Modà sono orgogliosamente Multimarca.

Anche sulla qualità dei
Tessuti, la provenienza delle materie prime e sulle modalità di lavorazione e trasformazione
                                            preferiamo poter scegliere e fare scegliere
.
  il continuo e fondamentale feedback fornitoci dai clienti nei molti anni di attività, ci consente di allestire un assortimento rispondente alle specifiche esigenze individuali
.

Le seguenti concise informazioni sui tessuti utilizzati nell'abbigliamento intimo, non pretendono di approfondire integralmente un'argomento così articolato, possono però fornire alcuni spunti per orientarsi nella scelta dei prodotti.
                                    
                                                                     

L'etichetta tessile che correda i capi di abbigliamento e intimo contiene informazioni codificate relative alle fibre impiegate nella loro realizzazione. La seguente TABELLA  ci permette di sapere a quali fibre si riferiscono i codici utilizzati nelle etichette.

La principale discriminante nasce dalla provenienza delle fibre, che può essere di tipo Naturale, Artificiale o Sintetica.      

-Tessuti Naturali , rappresentano circa il 40% della produzione tessile mondiale, sono presenti il natura e non necessitano di trasformazioni chimiche per potere essere utilizzati. Possono essere di tipo Vegetale , come il Cotone e il Lino, oppure di origine Animale come la Lana e la Seta.

-Tessuti Artificiali
, si ottengono da un prodotto naturale come la Cellulosa, il principale componente della membrana cellulare di tutte le piante. Le fibre, per potere essere impiegate nel settore tessile richiedono però una trasformazione volta a sciogliere la materia prima con l'utilizzo di un reagente, perciò sono considerate Tecnofibre, ovvero "man-made". Per la prima volta nel 1889 venne messa a punto la "seta artificiale" Viscosa/Raion, più tardi comparvero l'Acetato e il Modal.

-Tessuti Sintetici
,  sono ottenuti da composti di natura organica (derivati dal petrolio), grazie a reazioni chimiche di polimerizzazione.  Rappresentano la seconda generazione delle fibre realizzate dall’uomo. Comparse negli anni Trenta con la Poliammide (Tactel), hanno conosciuto uno sviluppo esponenziale in quanto presentano presentano grossi vantaggi rispetto agli altri materiali. Possono essere formulate con una gamma infinita di varianti, presentano buone caratteristiche meccaniche: sono fra le più resistenti, non vengono assolutamente degradate dagli agenti atmosferici e biologici quali le muffe, tarme, ecc. A questa famiglia di tessuti appartiene anche l' Elastam (Poliuretano)  conosciuto come LYCRA®  o Spandex , oltre al Pile (Poliestere) che da solo copre circa il 20% del consumo di fibre tessili nel mondo.


Naturali

Descrizione Tessuti, Lana Merino
la seta , la produzione e l'impieg nella maglieria intima di modà
il calore e la morbidezza della lana merino e la seta
arbusto cotone
accedi alla pagina del lino


Artificiali

Il tessuto più bio al mondo


Sintetici

cos'è il poliammide
Tessuto sintetico elasticizzato
Torna ai contenuti